Il Progetto

Installazione museale con tecnologie interattive e AR e 3D

 

Il Cliente

Regione Sicilia

 

Periodo di Esecuzione

2021 – in corso

 

Attività e soluzioni realizzate

Il progetto si basa sull’applicazione di tecnologie multimediali innovative (es. tavoli interattivi, app dedicata, proiezioni etc.) per estendere le tradizionali modalità di fruizione dei contenuti del Museo Diocesano di Catania per la realizzazione di contenuti didattici interattivi fruibili attraverso diverse piattaforme tecnologiche installate presso il museo.

Un primo livello di arricchimento consultativo è stato realizzato mediante la creazione del gestionale delle opere, un vero e proprio archivio multimediale di contenuti fotografici, video, audio, con descrizioni multilingua. Il software permette poi la facile gestione dell’intero museo grazie ad una vera e propria control room che gestisce il funzionamento dei dispositivi hw e sw presenti ed installati.

La fruizione dei contenuti è basata su tag che riportano all’interno della webapp, attraverso la quale il visitatore fruisce in maniera innovativa e interattiva della presentazione museale. Grazie al gestionale è altresì possibile generare QR code, codici a barre e numerici specifici per ogni opera, che la identificano univocamente e che rendono la visita interattiva al pubblico.

Parte centrale della visita è l’interazione con un modello 3D della Cattedrale appositamente realizzato con tecniche avanzate di interattività come il Leap Motion: il visitatore può muoversi all’interno dello spazio come se fosse fisicamente presente rivivendo la struttura originariamente presente e visionando tutti gli elementi caratteristici.